Altritaliani
Home > culture et CULTURE > Letteratura - lingua - libri > Letteratura - lingua - libri

Letteratura - lingua - libri

Articoli di questa rubrica


Novità editoriale

Grazia Deledda, una vita per il Nobel, di Maria Elvira Ciusa (Letteratura - lingua - libri)

Delfino editore, 2016
mercoledì 15 febbraio 2017 di Maria G. Vitali-Volant

Il Nobel sta facendo parlare di sé, non è una novità ma ci offre l’occasione di ricordare, con una biografia complessa e storicamente importante, quella di Maria Elvira Ciusa, una scrittrice che vinse questo premio nel 1926, e che forse stiamo dimenticando.



Sciences et littérature

Chiara Valerio, Storia umana della matematica, Einaudi 2016. (Letteratura - lingua - libri)

Rencontre à l’IIC de Paris le 21 février à 19h
giovedì 9 febbraio 2017 di Lisa Ginzburg
“Tornavo a quel che avevo dimenticato di avere abbandonato”, Chiara Valerio scrive a pagina 142, e tutto il suo libro è un omaggio alla potenza dei ripensamenti. Cosa significa fare ritorno a qualcosa di sé di sopito, taciuto. Ricongiungersi a un vero desiderio, antico, il più forte e importante. (...)


Nouveauté éditoriale

Anne Maria Ortese. Au nom des «petites personnes». (Letteratura - lingua - libri)

lunedì 30 gennaio 2017 di Marguerite Pozzoli

“Les Petites Personnes” : un recueil - posthume - de 36 textes d’Anna Maria Ortese (1914-1998) en grande partie inédits, pour dire l’arrogance de l’homme, la souffrance qu’il inflige aux animaux, et rappeler que “la vie est une”. Publié en janvier 2017 aux éditions Actes-Sud et traduit de l’italien par Marguerite Pozzoli qui nous en parle.



L’italiano che cambia

Dall’oralità alla scrittura dell’e-taliano: quanto è vero il nostro italiano? (Letteratura - lingua - libri)

venerdì 20 gennaio 2017 di Daniela Cundrò

Come le nuove tecnologie hanno cambiato la lingua italiana. Con il suo ultimo libro “Un italiano vero. La lingua in cui viviamo”, il linguista Giuseppe Antonelli ci invita a riflettere sulla nascita dell’e-taliano, una lingua non sempre perfetta ma vera, e sulla rivoluzione della lingua scritta che si sta attuando per via dei computer, cellulari e delle comunicazioni social. Un libro prezioso per tutti: per quelli che “digito ergo sum”, ma anche per quelli che quando sentono “chiocciola” pensano ancora alle lumache.



Giuseppe Acconcia e la figura del Viaggiatore in Liberi Tutti (Letteratura - lingua - libri)

sabato 14 gennaio 2017 di Luca Cenacchi

“Liberi tutti”, sembra un grido rivoluzionario, invece è l’ultimo libro di Giuseppe Acconcia, scrittore e giornalista. È una raccolta di poesie, un inno al viaggio, che va alla scoperta di altre culture, alla ricerca della vera natura del viaggiare e del viaggiatore. Ce ne parla Luca Cenacchi.



Ci ha lasciato il grande studioso della lingua italiana Tullio De Mauro (Letteratura - lingua - libri)

venerdì 6 gennaio 2017 di Maria Cristina Nascosi Sandri
E’ morto a Roma, all’età di 84 anni, Tullio De Mauro, docente universitario e uno dei più importanti linguisti italiani. Ha scritto moltissimi libri, tra i quali Grande dizionario italiano dell’uso, Storia linguistica dell’Italia unita e il recente Storia linguistica dell’Italia repubblicana (...)


La Calabria di Corrado Alvaro: nuovi studi sullo scrittore. (Letteratura - lingua - libri)

mercoledì 28 dicembre 2016 di Carmelina Sicari
Si è svolto a Reggio Calabria, alla biblioteca comunale, accanto alla sala di Alvaro, che conserva gli inediti dello scrittore, un incontro singolare organizzato dall’associazione Nuovo umanesimo. L’argomento era: La Calabria di Alvaro. Singolare, perchè a tenere tale incontro è stato un geologo, (...)


Novità editoriale

Cinque diversi sguardi di Luigi Pirandello sul giorno di Natale (Letteratura - lingua - libri)

domenica 25 dicembre 2016 di Gaetanina Sicari Ruffo

Un’ottima scelta delle tante novelle pirandelliane! Questa del Prof. Massimo Naro è singolare perché riguarda il Natale. Sono brevi lavori, appena cinque, scritti da Pirandello in epoche diverse, sul tema della ricorrenza natalizia, tra cui «La Messa di quest’anno», ma bastano per connotare il timbro del grande maestro di drammaturgia attento, più che al tema della fede, alle implicazioni umane e sociali ed alla sclerotizzazione dei riti religiosi, in una data che tutti o quasi tutti festeggiano, pensando alla famiglia.



Letture natalizie. Un libro, la strenna che fa sempre piacere. (Letteratura - lingua - libri)

lunedì 19 dicembre 2016 di Natale Fioretto

Natale, tempo di... strenne. Noi, come ogni anno - è una tradizione Altritaliani -, consigliamo dei libri per ritrovare in questo periodo di festa e di svago il piacere di sognare e riflettere. Un regalo economico, ma ricco per chi lo riceve. Ecco alcuni consigli di lettura del poeta e linguista Natale Fioretto.



Spazi narrativi e descrittivi nel Polifilo e in altri testi illustrati del XV e XVI secolo. (Letteratura - lingua - libri)

domenica 18 dicembre 2016 di Giovanna Zaganelli

Il Polifilo (1499), l’Ovidio moralizzato (1497), i Commentari di Cesare (1517), le opere di Sallustio (1526): sono testi che si collocano all’origine della storia della stampa (i primi tre escono a Venezia, il quarto a Lione) ed è analizzando questi volumi illustrati che Giovanna Zaganelli, docente di Critica letteraria e Letterature comparate all’Università per Stranieri di Perugia, riflettete sul rapporto tra parola scritta e immagini. Le illustrazioni si intrecciano e dialogano con il testo, lo completano, costituiscono un vero e proprio racconto figurale; ma possono anche mantenere un rapporto meno forte o addirittura pressoché inesistente con la parola, assumendo magari una funzione chiave non più nella narrazione ma nella struttura dell’opera.



Home | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche del sito | Visitatori : 4475526

Monitorare l’attività del sito it  Monitorare l’attività del sito culture et CULTURE  Monitorare l’attività del sito Letteratura - lingua - libri   ?

Sito realizzato con SPIP 3.0.21 + AHUNTSIC

-->