Altritaliani

A Anne-Christine Faitrop-Porta il Premio alla carriera Anassilaos 2016

giovedì 10 novembre 2016 di Gaetanina Sicari Ruffo

Apprendiamo con grande piacere che, sabato 5 novembre 2016, a Reggio di Calabria, è stato conferito ad una nostra collaboratrice, Anne Christine Faitrop-Porta (Corrado Alvaro: I racconti della guerra 1915-1918 e René Bazin en Italie, à la fin du XIXème siècle), saggista, studiosa di letteratura francese e italiana, autrice del recente saggio “Memoria del Cuore. Racconti della guerra 1915-18”, un premio alla carriera dall’Anassilaos, Associazione culturale calabrese, operante dal 1986 sul territorio, che si occupa di promozione dei talenti più in vista in tutti i campi dello scibile umano: storia, filosofia, poesia, scienze, arte, economia, giornalismo ed attualità varie,gestendo vari incontri durante il corso dell’anno per incentivare gli scambi culturali ed essere sempre all’avanguardia.

JPEG - 38.4 Kb
Cerimonia di premiazione Anassilaos 2016 Palazzo della Regione Calabria

La nostra Prof. ha un ricco carnet di titoli: Commandeur des Palmes Academiques, in quanto benemerita della S.I.D.E.F (Società che raggruppa gli insegnanti di francese in Italia), Médaille de vermeil de l’Accadémie Française, Medaglia d’argento del Ministero della Pubblica Istruzione, Cavaliere della Stella della solidarietà italiana.

È autrice di molti libri che intendono avvicinare la cultura italiana a quella francese per coglierne gli alti valori storici e civili. In questo senso devono leggersi Parigi vista dagli Italiani (1850-1914) e Roma vista dagli artisti e viaggiatori francesi del XIX sec.

Da quando ha letto che Corrado Alvaro aveva fatto conoscere sul Mondo, traducendoli per gli italiani, Marcel Proust ed altri autori, si è dedicata ad approfondire le opere di questo scrittore che è la colonna portante della letteratura calabrese, tanto che dei diciotto libri da lei scritti, sette sono dedicati a lui. Vede infatti in C. Alvaro l’archetipo della tradizione calabrese che incontra l’Europa e ne resta affascinato, tanto da comunicare agli Italiani le sue scoperte con voce autentica e potente, innestando insieme le due culture.

Ultimamente ha pubblicato I racconti della guerra 1915-’18, nel saggio Memoria del cuore (Città del Sole ed. 2015) e prima aveva messo in luce altri aspetti dello scrittore calabrese da Poesie in grigioverde, a Vent’anni, a Gente in Aspromonte, fino a tematiche più peculiari come Roma vista da Alvaro durante il fascismo ed il periodo bellico, l’amicizia con la figlia di Tolstoj. Ha inserito nel Dictionnaire des lieux et pays mythiques la Calabria di C. Alvaro.

Benemerita quindi di tutta l’attenzione possibile per studi così significativi ed importanti, ha in previsione per l’immediato futuro sempre lavori interessanti come René Bazin et la Calabre ed inoltre ha iniziato una collaborazione con l’editore della Città del Sole per una collana di viaggiatori, di cui il primo testo ha visto la luce proprio in concomitanza con il premio.

Non possiamo che congratularci con lei per l’ampiezza della sua conoscenza e la sua affabilità ed augurarle un futuro di prestigiosa memoria.

Gaetanina Sicari Ruffo
Da Reggio di Calabria


Home | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche del sito | Visitatori : 397 / 4404299

Monitorare l’attività del sito it  Monitorare l’attività del sito culture et CULTURE   ?

Sito realizzato con SPIP 3.0.21 + AHUNTSIC

-->