Altritaliani

Referendum Costituzionale 2016 : Altritaliani intervista Sandro Gozi

Il voto degli italiani all’estero
giovedì 14 luglio 2016 di Maurizio Puppo, Nicola Guarino

Per il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri italiano, il voto degli italiani all’estero potrebbe essere determinante per la vittoria dei Si’. Il PD si sta impegnando per incontrare gli italiani che vivono, studiano e lavorano all’estero. A Bruxelles la Boschi, a Parigi Gozi che ci ha rilasciato una intervista che vi presentiamo in video. Entriamo sul merito del referendum, per capirne di più.

Si è svolto presso la federazione del PS francese a Parigi, organizzato dal circolo del PD di Parigi e dal locale Comitato per il Si, l’atteso incontro sul referendum costituzionale con Sandro Gozi, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio del governo italiano. In questi giorni i fautori del Si al referendum sono impegnati nello spiegare sul merito i motivi per cui, senza nessun stravolgimento nei suoi valori e principi fondanti, la Carta Costituzionale va cambiata.

Dopo sei approvazioni del Parlamento, tre alla Camera e tre al Senato, in autunno, probabilmente a Novembre, come richiesto anche dal Presidente della Repubblica, per licenziare prima la legge di stabilità che è prevista entro il 20 Ottobre, i cittadini saranno chiamati a confermare o meno quanto deciso dal Parlamento italiano.

Sandro Gozi ha confermato l’importanza del voto referendario degli italiani all’estero, che potrebbe risultare alla fine decisivo per la vittoria del Si e del cambiamento reale nel paese. Anche per questo, il giorno prima la ministra Boschi era impegnata a Bruxelles con il locale comitato del Si e Gozi sta svolgendo un analogo tour nelle principali capitali europee.

Gli italiani all’estero per votare dovranno essere iscritti all’AIRE, anche gli studenti Erasmus, che altrimenti saranno costretti per esercitare il loro diritto a recarsi nei loro comuni di residenza. L’iscrizione AIRE avviene presso il consolato italiano della citta dove ci si trova e non richiede particolari difficoltà.

Data l’importanza di questo referendum, che inciderà sul futuro del Paese, sarà necessario attivarsi per tempo, per non essere esclusi dal voto o per non essere costretti al rientro in patria per esercitare il proprio diritto/dovere.

Altritaliani ha avuto cosi modo di fare questa breve intervista a Sandro Gozi. Per sapere di più sui reali contenuti di questo referendum.

L’intervista è curata da Maurizio Puppo e Nicola Guarino, le foto sono di Tommaso Giuntini, il video è stato realizzato da Fabrizio Botta.


Portfolio

forum

Home | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche del sito | Visitatori : 849 / 4344264

Monitorare l’attività del sito it  Monitorare l’attività del sito THEMI e IDEE   ?

Sito realizzato con SPIP 3.0.21 + AHUNTSIC

-->