Altritaliani

Stanca di guerre... De guerre(s) lasse.

lunedì 16 novembre 2015 di Evolena

Vi ringrazio tutti. Ho ricevuto messaggi di solidarietà e di vicinanza molto belli in questi giorni. Anche la nostra redazione. Ad alcuni ho risposto, ma questa mattina mi sono venute fuori queste parole, parole semplici, in italiano, la mia lingua del cuore e non la mia lingua madre, che vi rivolgo direttamente per condividere con voi, coralmente ed umanamente insieme, i miei pensieri, ciò che sento nella mia pelle e nell’anima, perchè non ho la forza di rispondere a tutti personalmente. In questi giorni, non è il tempo per le analisi.

Son ancora sconvolta. Mi risulta difficile lavorare ad Altritaliani, pubblicare nuovi articoli. Tutte queste vite innocenti inutilmente e ciecamente troncate, tutte queste famiglie ferite.... tanto inutile ed incommensurabile dolore che nulla potrà mai placare del tutto. Il senso di sollievo per lo “scampato” pericolo dei miei cari si mischia a un senso di gelo, quasi di colpa, per il dolore degli altri.

JPEG - 20.2 Kb
Peace for Paris (Paix pour Paris), il disegno simbolo di solidarietà concepito da Jean Jullien

La situazione è cosi complessa, così carica di tanta emozione. Gestire e comprendere ancor prima, forse, tutti i processi in corso è e sarà molto difficile.
Per molteplici fattori legati alla sua storia, ai suoi antichi valori imprescindibili di libertà ed eguaglianza, alla sua civiltà, al suo modo di vivere, alle sue relazioni passate e presenti con il Medio Oriente, la Francia è un bersaglio ideale per i terroristi che vorrebbero far esplodere la nostra sempre antesignana società – forte e fragile, ad un tempo.
I kamikaze, gli assassini, nostri ‘figli’ da generazioni, peraltro, cresciuti qui che è pure la loro terra. Ha l’umanità ancora un senso ed hanno un senso le radici di una cultura ‘accogliente’ da sempre?

Oltre ad uno scontro di civiltà tra Oriente ed Occidente, tra il bene e il male, sussiste chiaramente uno scontro capitalistico nel controllo di economie di guerra (armamenti pesanti e leggeri) e lo sfruttamento ed il traffico scellerato di risorse, a partire dal petrolio. Non riconoscerlo, sarebbe ‘naïf’.

Ma di guerre sono stanca e come me, molti in questo paese. La religione non deve essere uno spartiacque tra Francesi – una volta di più Uguali tra loro - non deve spezzare la convivenza nel paese. La coesione nazionale è essenziale e lo è anche quella europea. Dobbiamo lavorarci, trovare risposte tramite il pensiero, la filosofia, la cultura, il dialogo, la formazione e l’integrazione. All’odio non si risponde con l’odio e la vendetta, la violenza può solo generare violenza. Mi rifiuto di credere all’idea di ’guerre utili’.

Tutti i terrorismi e fanatismi, gli integralismi ed i populismi sono per me spaventosi.

Amici che mi leggete, bisogna riprendere la vita di tutti i giorni - pure nella paura di altre possibili repliche della barbarie della notte di venerdì 13 Novembre 2015, così come abbiamo fatto finora, con i nostri sacri ed umani valori, quelli del laicismo, della libertà, della solidarietà, della pace.
Dobbiamo uscire dalle nostre case, tornare alla normalità e vivere la Città, la bella e amata Parigi, sempre all’avanguardia, sempre prima nella cultura e nella libertà, con le sue strade in cui tanto amiamo passeggiare, con i suoi bar e caffè, i suoi ristoranti; dobbiamo ancora incontrarci, portare i nostri figli a scuola, andare al supermercato, vedere spettacoli, come prima, come sempre. Oggi regna ancora un’atmosfera gelida. Dobbiamo farci coraggio l’un l’altro e cercare di allontanare la paura

Non sarà facile, ma dobbiamo farcela.
Per ritrovare il sorriso, la felicità, per il futuro nostro e dei nostri figli.
Intanto lasciateci piangere ancora un po’. Davanti al Petit Cambodge, al Carillon, a Casa Italia, in place de la République, davanti al Bataclan. Lasciateci portare fiori, messaggi, biglietti, lumini.

Michèle / Evolena, coordinatrice di Altritaliani

Settembre 2014

.


forum

Home | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche del sito | Visitatori : 566 / 3992111

Monitorare l’attività del sito it  Monitorare l’attività del sito THEMI e IDEE   ?

Sito realizzato con SPIP 3.0.21 + AHUNTSIC

-->