Altritaliani
E tu, cosa sai fare?

Ritals: Due talentuosi italiani espatriati a Parigi si raccontano.

venerdì 6 novembre 2015 di Denise Valesin

Nella Piazza di Altritaliani vi presentiamo Svevo Moltrasio e Federico Iarlori, due ragazzi italiani che si sono trasferiti “entusiasti e pentiti, nella Ville Lumière”. Sono i protagonisti di RITALS, una brillante web serie distribuita su You Tube sul meglio e il peggio di essere stranieri in terra straniera. Moltissimi italiani all’estero, italiani in Francia ma non solo, si riconoscono i questi episodi: Critica, autocritica e commedia all’italiana. Risate garantite.

E’ proprio vero che le passioni nascono da un desiderio. In qualunque ambito della vita, nel momento in cui hai bisogno, desideri, e quale desiderio dà più appagamento se non un sorriso nei momenti di solitudine. Nella Piazza di Altritaliani proponiamo con piacere un sorriso ai connazionali che, ne sono certa, cadono loro malgrado in quella periodica malinconia tipica delle giornate grigie.

RITALS è una parola che riprende un termine dispregiativo usato comunemente in Francia nel passato per definire gli italiani immigrati, e con esso le varie connotazioni negative legate ad un’italianità stereotipata ben poco raffinata agli occhi disattenti d’oltralpe.

Oggi invece dicendo RITALS riusciamo a colorare questa parola con sfumature totalmente diverse, che richiamano autoironia e uno spirito di rivendicazione di una dignità tutta italiana. Dobbiamo per questo ringraziare Svevo Moltrasio e Federico Iarlori, due ragazzi italiani che si sono trasferiti in Francia in cerca di un successo che in Italia tardava ad arrivare.

Chi abbia seguito lo stesso percorso, e siamo davvero in molti, conosce bene le difficoltà d’inserimento che s’ incontrano durante quella fase di adattamento … che non finisce mai. Si scopre una cultura, un modo di pensare e di fare totalmente diversi; si cerca di capire come labbra umane possano pronunciare cosi tante volte la parola “merci” nell’arco di una giornata senza mai dimenticarsi di dirlo col sorriso e soprattutto.. guai a dimenticare una nota spiccatamente briosa nel dirlo. Sentiamo chiedere un panini al posto di un panino, le paste invece di un piatto di pasta, non parliamo poi della piza con una z. Sono piccoli dettagli che se sei italiano ti fanno rabbrividire. Ci aggrappiamo alle nostre abitudini ovunque andiamo, ciò può farci sembrare provinciali e poco razionali.

La verità è che quando usciamo dall’Italia e ci rapportiamo con l’esterno, acquisiamo la consapevolezza che siamo davvero unici nel mondo. Subiamo molte critiche, ma stranamente appena dici di essere italiano l’interlocutore fa un sorriso entusiasta come se avesse scovato qualcosa di prezioso. Questo perché l’Italia è preziosa ed unica. Francamente l’unico stereotipo che mi sento di avvallare per quando riguarda l’italianità è l’essere spontanei, una connessione tra cuore e fatti che traspare in ogni piccolo gesto quotidiano.

I RITALS che vi proponiamo sono due giovani pieni di vita che si fanno portabandiera delle note che caratterizzano un italiano all’estero. Hanno iniziato pubblicando in rete un video dedicato alla stretta cerchia di amici. Da subito si sono rivelati brillanti e perspicaci nel cogliere esattamente ciò in cui le persone si possono riconoscere nella quotidianità. In primis la goffaggine dell’italiano disadattato appena mette piedi fuori dalla “mamma” patria, che poi si converte in spavalderia autoironica che vince sempre. Strappano un sorriso anche al pubblico francese che disarmato di fronte a una verità cruda diviene anch’esso complice.

I Ritals sono cosi riusciti a mettere in scena la realtà dell’incontro tra culture diverse, un’incontro nato da necessità ma che riesce a sfociare nel linguaggio universale dell’ironia. Hanno iniziato in punta di piedi e dopo un mese sono stati invasi da richieste di altri video, da qui l’idea di una web serie che sta coinvolgendo a velocità sbalorditiva il pubblico di internet e non solo. Su di loro hanno già scritto Venerdi’ Repubblica, Libération, AgoraVox; siamo certi che ne seguiranno molti altri.

Svevo Moltrasio, nato a Roma e laureato al DAMS, lavora nell’ambito della cinematografia e sceneggiatura ormai da 20 anni. Vanta tra le sue opere diversi cortometraggi, collaborazioni nella critica cinematografica e autoproduzioni tra le quali citiamo INTIBAH, una commedia drammatica. Una predilezione dunque e una capacità di spaziare tra diversi generi. Una vita dedicata alla cinematografia e all’amore per il proprio paese, o meglio per la propria città: Roma. Venuto a Parigi in cerca di riscatto si è trovato immerso in una capitale nordica che ben poco ha da spartire con la mite Roma. In seguito a una fase di scoraggiamento riscopre la sua passione nel 2011, anche grazie all’amico e ormai collega Federico Iarlori, un giornalista neofita nel settore cinematografico ma decisamente talentuoso.

La prima collaborazione nasce nel 2014, per puro divertimento girano INTIBAH a cui segue il primo episodio di RITALS, un’idea di Svevo nata su una scia autobiografica in cui moltissimi italiani a Parigi si riconoscono. Da qui il grandissimo successo che stanno avendo. Con loro si sdrammatizza e diciamolo, ci scrolliamo di dosso quella sensazione sgradevole di essere eterni “ospiti” ricordandoci che siamo in molti ad affrontare questa fuga forzata dall’Italia.

Ringraziamo i RITALS e vi invitiamo a visitare i loro canali di diffusione della web serie, vi conquisteranno con una risata garantita. Di seguito il loro ultimo brillante episodio:

.

.

Denise Valesin

DA NON PERDERE!!!

- LINK ALLA PRIMA STAGIONE DELLA LORO WEB SERIE IN 5 PUNTATE::
https://www.youtube.com/watch?v=KwIu_hcAhtY&list=PL2OgHnjk8rREak-vT26CDAyVVLUdOXbAN&index=1

- PAGINA FACEBOOK RITALS

***

LINK INTERNO ALLA PIAZZA DI ALTRITALIANI, con altri profili di italiani all’estero:
http://www.altritaliani.net/spip.ph...


Home | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche del sito | Visitatori : 3443 / 3931377

Monitorare l’attività del sito it  Monitorare l’attività del sito LA PIAZZA di Altritaliani   ?

Sito realizzato con SPIP 3.0.21 + AHUNTSIC

-->