Altritaliani

--- LES AUTRES ITALIENS - - - ALTRITALIANI.NET ISSN 2493-9811 - - - THE OTHER ITALIANS ---

Siete Italiani? Non lo siete? Una volta l’eravate? Questo sito fa per Voi Altritaliani! Un giornale polifonico, una porta aperta, un laboratorio di idee e avvenimenti a cui partecipare. De Paris, de France, d’Italie et d’ailleurs, un autre regard sur l’Italie et les rapports entre ces deux pays “cousins”: culture, politique, société, langue, pour les «Altri-Italiani» dans le monde.

JPEG - 31.1 Kb
Photo Alain Hamon

 

Articoli più recenti


Articoli più recenti


Forum di Altritaliani sulla lingua italiana

Ultimo post: La resistenza all’uso dei femminili professionali
giovedì 9 novembre 2017
Questo forum è a disposizione di tutti gli amanti della lingua italiana e di coloro che vogliono intervenire sui temi relativi a questa nostra bella lingua. Ci rivolgiamo, ma non esclusivamente, ai tanti insegnanti che nel mondo fanno conoscere l’italiano. Tutti troveranno uno strumento e uno (...)


Festival international Jean Rouch 2017

Jean Rouch et l’Italie - 36e Festival du film ethnographique, Paris.

giovedì 9 novembre 2017 di Altritaliani

Le Comité du film ethnographique organise du 8 novembre au 3 décembre prochain la 36e édition du Festival international Jean Rouch mettant à l’honneur le cinéma documentaire. Cette année, seront projetés gratuitement dans Paris (Musée de l’Homme, Musée du quai Branly, EHESS et Inalco) 66 films, dont des films de réalisateurs italiens parmi lesquels “Delta Park” de Mario Brenta et Karine de Villers, mais pas que: il s’agit du centenaire de Jean Rouch*, et à cette occasion, bon nombre de séances spéciales auront lieu.



Leda Rafanelli e il fascino dell’Oriente. Ripubblicato L’Oasi, romanzo arabo.

mercoledì 8 novembre 2017 di Gaetanina Sicari Ruffo

Ritorna in libreria, dopo quasi cent’anni, « L’Oasi. Romanzo arabo » di Leda Rafanelli, scrittrice e attivista politica di origine pistoiese (1880-1971), prima trasferitasi in Egitto e poi di nuovo rientrata in Italia all’epoca del fascismo, audace nel coltivare mode orientali e politiche ribellistiche anarchiche. La sua affascinante storia ha attraversato il Novecento.



Missione Poesia. Poesia italiana contemporanea.

Bruno Galluccio: La misura dello zero

Un autore che nella sua opera coniuga scienza e poesia
mercoledì 8 novembre 2017 di Cinzia Demi

Su Missione Poesia Bruno Galluccio: fisico di formazione, è uno dei pochi poeti capaci di coniugare queste due discipline in un unico versante, ricco di spunti di riflessione e di caratteristiche che si legano alla perfezione nei testi, che colpiscono proprio per i contrasti che creano e i corti circuiti che producono. La sua produzione, se pur contenuta in due soli volumi, «Verticali» e «La misura dello zero», entrambi editi da Einaudi, ha tuttavia raggiunto ormai alti livelli di riconoscimenti e apprezzamenti ovunque, per la singolarità della dimensione poetica raggiunta.



Dopo il voto regionale: La lezione siciliana.

martedì 7 novembre 2017 di Nicola Guarino

Vince Musumeci della destra. M5S primo partito in Sicilia, ma non sfonda. Flessione PD e flop della sinistra di Fava. 53% i non votanti nell’isola, un dato che fa riflettere. Si riapre il dibattito politico in una democrazia che, per molti versi, appare in crisi e con la politica che sembra lontana e poca attrattiva per molte persone, specie per i giovani. L’eterna domanda resta: che fare?



Le Café des Italiens : Forum d’Altritaliani.net

Vos infos et initiatives. Mise à jour quotidienne.
martedì 7 novembre 2017

Le “Café des Italiens” est un café virtuel et très animé, le FORUM qu’Altritaliani met à votre disposition. Diffusez vos infos sur l’Italie, faites connaître vos belles initiatives, participez à la vie du site et à la diffusion de la culture italienne. Qui, al “Café des Italiens”, il forum di Altritaliani, ognuno puo’ intervenire, dare una notizia, condividere una riflessione, una poesia.... E’ quotidianamente aggiornato. Vi aspettiamo!



Rencontre littéraire

Luigi Pirandello in Francia: 150 anni e sempre contemporaneo - IIC di Parigi

Lunedi 13 novembre dalle 17.30 alle 21.00
lunedì 6 novembre 2017 di Altritaliani
Un secolo e mezzo dopo la nascita di Luigi Pirandello, la pubblicazione di Pirandello dove?, numero speciale della rivista Ariel fondata dal drammaturgo nel 1986, offre l’occasione di una riflessione sull’importanza della scrittura teatrale di Pirandello e sul successo che ha incontrato al di (...)


Le paure della globalizzazione e il rischio dell’Italia di fare un passo indietro

Considerazioni per gli italiani che andranno a votare
lunedì 6 novembre 2017 di Daniele Bertozzi

Sul tema delle prossime elezioni italiane e partendo da un recente articolo di Nicola Guarino pubblicato su questo stesso sito, ecco per arricchire di più il dibattito un nuovo contributo che si sofferma sulle contraddittorie risultanze dell’economia italiana e sui rischi globali dell’insorgere di populismi che farebbero arretrare di molto il futuro del nostro pianeta.



L’arte italiana all’estero: La grande bellezza confiscata o esportata.

domenica 5 novembre 2017 di Lodovico Luciolli

La “grande bellezza” confiscata o esportata: un incontro a Parigi sui beni artistici sfuggiti all’estero. Perché tanti capolavori italiani si trovano all’estero? Il tesoro dell’arte italiana ha subito negli ultimi secoli vicissitudini e sofferenze, tra saccheggi, furti, svendite commerciali. Oggi molte opere italiane si trovano all’estero a testimoniare, ancora una volta, l’importanza del nostro patrimonio. La faticosa ricerca, di recuperare questo tesoro, è soggetta ad alterne vicende. “Missione grande bellezza”, libro di Alessandro Marzo Magno tratta di questo interessante argomento. Di recente il lavoro è stato presentato a Parigi alla Maison d’Italie.



Cinema

Delta Park. Intervista a Mario Brenta e Karine de Villers, registi del film.

Festival international Jean Rouch 2017 - 36e Festival du film ethnographique
venerdì 3 novembre 2017 di Nicola Guarino

Le interviste a Mario Brenta e Karine de Villers non sono mai banali, come non lo sono i loro film. Anche per DELTA PARK che sarà presentato in competizione nell’ambito del “Festival international Jean Rouch 2017”, al Musée de l’Homme di Parigi, domenica 12 novembre alle ore 18.00, ci si scopre che al di là del tema del film: l’immigrazione, dramma di stretta attualità, ci sono considerazioni che vanno oltre. Interessano ciascuno di noi, la propria esistenza, ma anche il cinema con le sue ragioni e i suoi linguaggi. Insomma l’incontro con loro è sempre un’occasione di arricchimento interiore e culturale che certamente potrà prendere anche quei lettori che non ce la fanno più con le banalizzazioni dei nostri giorni.


RSS Feed Widget
Home | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche del sito | Visitatori : 4349274

Monitorare l’attività del sito it    ?

Sito realizzato con SPIP 3.0.21 + AHUNTSIC

-->